Pompa di calore per il riscaldamento dei termosifoni: la bolletta del gas diventa più leggera!

Pompa di calore per il riscaldamento dei termosifoni: la bolletta del gas diventa più leggera!

Tutti vogliamo che la nostra casa sia calda e accogliente. Soprattutto d'inverno! Dopo essere stati fuori a lungo, non c'è nulla di meglio che tornare a casa, mettersi comodi sul divano e coccolarsi con il tepore dei termosifoni. Bella immagine, vero? Sì, ma quanto ci costa scaldare casa? La vecchia caldaia murale funziona bene, ma quanto consuma? C'è un modo per risparmiare? Certo! Basta usare una pompa di calore per il riscaldamento. Stesso comfort, consumi ridotti!

Cos'è la pompa di calore per il riscaldamento dei termosifoni?

La pompa di calore per riscaldamento segue lo stesso principio di quella utilizzata per produrre acqua calda sanitaria (di cui abbiamo parlato nell'articolo "Cos'è la pompa di calore per acqua calda sanitaria?"). La pompa di calore è costituita da una unità esterna (per capirci, una sorta di motore come quello dei climatizzatori) e da un boiler che viene messo all'interno della nostra abitazione. Questo boiler contiene l'acqua che poi, una volta riscaldata, passerà nei termosifoni.

Come funziona la pompa di calore per riscaldamento?

La pompa di calore assorbe l'aria esterna e la trasforma in calore, in un ciclo inverso a quello che possiamo trovare in un frigo. L'aria prelevata scalda un liquido che passa nelle serpentine all'interno del boiler. Le serpentine rilasciano il loro calore all'acqua contenuta nel bollitore, che passando poi nell'impianto della nostra casa riscalda i termosifoni.

In questo modo non abbiamo bisogno di utilizzare il gas per riscaldare la nostra abitazione! L'elettricità consumata dalla pompa di calore per scaldare l'acqua ha comunque un costo minore rispetto al combustibile usato dalla vecchia caldaia, tanto da consentirci di raggiungere un risparmio anche del 60%. Non poco, soprattutto se teniamo in considerazione il fatto che un sistema di questo tipo rientra nelle detrazioni fiscali fino al 31 dicembre 2016! E se abbiamo, o decidiamo di installare, un impianto fotovoltaico sul tetto, il risparmio sarà nettamente superiore. Perché? Beh, la pompa di calore funzionerà con l'energia elettrica autoprodotta da noi! Conveniente, no?

Pompa di calore per il riscaldamento: va bene per tutti?

La pompa di calore per il riscaldamento garantisce un buon risparmio in termini di consumi. Ma si può installare ovunque? In realtà, nonostante i consumi ridotti e le alte efficienze raggiunte negli ultimi anni da questo sistema, prima di installare una pompa di calore dobbiamo prendere in considerazione almeno due aspetti fondamentali. Vediamo quali sono.

1. Il tipo di abitazione. La pompa di calore funziona in modo ottimale in case nuove o dotate di una buona coibentazione, meglio ancora se provviste di radiatori a bassa temperatura o impianti a pavimento. Prima di installare un sistema di questo tipo, bisogna quindi valutare attentamente l'abitazione, l'isolamento termico e il fabbisogno energetico: solo così non correremo il rischio di ritrovarci al freddo!

2. La zona climatica. La temperatura influisce sul funzionamento della pompa di calore. Fino a circa 5°C il sistema mantiene la sua piena efficienza. Nei giorni invernali, quando le temperature scendono sotto zero, l'unità esterna potrebbe ghiacciarsi. La pompa inizierebbe a consumare parte dell'energia per sbrinare il motore invece che per scaldare l'acqua del boiler. Non riuscendo a portare l'acqua dei termosifoni alla giusta temperatura, il rischio sarebbe quello di non avere in casa il calore che ci aspettiamo.

Se ci rendiamo conto che la nostra casa non è adatta a questo tipo di sistema, nessun problema! Possiamo risparmiare sostituendo la nostra vecchia caldaia murale con una caldaia ibrida a condensazione. Sei curioso di sapere cos'è? Continua a seguire il blog di Soladria!

Vai all'articolo precedente:Cos'è la pompa di calore per acqua calda sanitaria?
Vai all'articolo successivo:Certificazione obbligatoria F-GAS per gli impianti funzionanti con gas fluorurati
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta

Orario Uffici: Lunedì-Venerdì 08:30 - 12:30 / 14:00 - 18:00 Sabato chiuso

Orario Magazzino: Lunedì-Venerdì 08:00 - 12:00 / 14:00 - 18:00 Sabato chiuso

Azienda certificata UNI EN ISO 9001 e UNI EN ISO 14001

Soladria s.r.l.P. IVA: 01555300290N° REA: RO-415957Capitale Sociale: € 10.000,00
Viale Risorgimento, 40E/F - 45011 Adria (RO)
0426 945880
LoginAccount
Torna su
Cookie Image