Sistemi di monitoraggio| come ottimizzarli nelle comunità energetiche

23 Luglio 2021
Sistemi di monitoraggio| come ottimizzarli nelle comunità energetiche

I sistemi di monitoraggio: come utilizzare lo sharing energetico in comunità energetica

 

Cos'è un sistema di monitoraggio e perchè è utile associarlo ad un impianto FV e CER 

 

Gli impianti fotovoltaici sono tecnologie progettate a funzione per venti, trent'anni ... 365 giorni all'anno e, in questo lungo arco temporale, possono presentarsi dei malfunzionamenti o addirittura delle intererruzioni di produzione energetica.

 

Proprio per questo, i sistemi di monitoraggio sono ottime soluzioni per controllare, non solo la produzione dell'energia, ma anche la segnalazione di evenutali anomalie.

 

Che sia di tipo residenziale, commerciale o industriale, il sistema di monitoraggio, fornisce dati precisi e dettagliati sul rendimento del tuo impianto.

 

In casa di guasto, senza questo sistema, che sia un impianto di piccole o grandi dimensioni, un "blocco" nella produzione energetica vuol dire un mancato guadagno ed un ritorno economico più lungo.

 

Come funziona un sistema di monitoraggio di un impianto fotovoltaico

Formato da una tecnologia IoT, cioè da componenti sia harware che software, il sistema di monitoraggio di un impianto fotovoltaico ha lo scopo principale di rilevare la quantità di energia prodotta, in maniera veloce e pratica. 

Esso è una componente fondamentale del servizio di manutenzione dell'impianto e rende possibile aumentarne efficienza e produzioone.

Tramite un'applicazione sul tuo smartphone, pc o tablet puoi monitorare istantanemante il tuo impianto e verificare che tutto sia regolare.

Che tipo di dati vengono raccolti?

Oltre al controllo della produzione energetica in tempo reale, si possono controllare parametri come il prelievo dalla rete e delle misurazioni di potenza ma anche le prestazioni del tuo inverter!

Servizio assistenza

Per noi installatori, questo sistema così all'avanguardia, consente di monitorare da remoto l'impianto di tutti i nostri clienti e, nel caso di guasti, ci permette di avvisare celermente il cliente ed intervenire il prima possibile per risolvere il problema.

Verso un mondo più smart

Sempre più spesso si sente parlare di Smart Home e Smart Building, entrambi caratterizzati da piattafome che gestiscono il sistema di tutto l'edificio, in poche parole, oltre al monitoraggio dell'impianto, queste tecnologie permettono di gestire ed agevolare l'autoconsumo sulla base dei reali fabbisogni energetici.

Ecco che installare un sistema di monitoraggio intelligente che sia di tipo residenziale che commerciale, dà una svolta al nostro modo di vivere, rendendolo più pratico, più automatico... più digitale.

Monitorare il proprio fabbisogno energetico, infatti, è quel plus valore che, oltre ad essere un sistema intelligente e veloce, riesce a prevedere un guasto e risparmiare tempo e, soprattutto, denaro

 

Il sistema di monitoraggio in Comunità Energetica

Se un impianto fotovoltaico diventa l'impianto da fonte rinnovabile su cui viene costituita una Comunità Energetica Rinnovabile, allora ecco il suo sistema di monitoraggio diventa un elemento fondamentale da considerare, in quanto all'interno delle Comunità Energetiche avviene il cosiddetto sharing energetico.

Per risultare tali, infatti, le Comunità Energetiche devono possedere al loro interno un impianto di generazione da fonte rinnovabile, la cui energia viene consumata localmente o con i proprio vicini di casa.

Come ogni impianto che si rispetti, e come già menzionato nei paragrafi precedenti, anche l'impianto fotovoltaico possiede un sistema di monitoraggio, una tecnologia che analizza i picchi di produzione e di immissione energetiche in rete in caso di eccessi.

Ecco che quindi, nel caso di un impianto fotovoltaico in Comunità Energetica, poter monitorare questi scambi diventa molto importante: grazie al monitoraggio è possibile capire quando il proprio esubero, cioè eccesso di energia, possa essere utilizzato dai vicini attorno a sé per non andare sprecato, risultando in un guadagno maggiore grazie all'autoconsumo collettivo locale

La soluzione brevettata Regalgrid ® per l'ottimizzazione del monitoraggio

Ecco che quindi poter dotare il proprio impianto di una tecnologia avanzata e che permetta di ottimizzare monitoraggio e condivisione energetica offre un vantaggio notevole alla proprio comunità, nonchè al proprio impianto.

La tecnologia brevettata Regalgrid® fa proprio questo: permette infatti l'ottimizzazione del monitoraggio, e del più noto sharing energetico, ovvero della condivisione di energia fra più utenti della stessa comunità energetica.

Con Regalgrid si parla infatti di ottimizzazione energetica, un fattore assolutamente necessario in Comunità Energetica, il nuovo paradigma verde e sostenibile del fotovoltaico.

Vai all'articolo precedente:Impianto fotovoltaico per le Comunità Energetiche| benefici e vantaggi
Vai all'articolo successivo:Condominio| impianto fotovoltaico in modalità Comunità Energetica
Commenti:
1
    Augusto Bastianel
    06/10/2021 11:15
    Vi chiedo cortesemente quali wallbox per carica auto elettrica che potete proporre tra quelle previste da GSE per l'aumento da 3 a 6 kw/h. Saluti
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Questo sito è protetto da Google reCAPTCHA, Privacy Policy e Terms of Service di Google.
Ricevi aggiornamenti e novità con la nostra newsletter!

Orario Uffici: Lunedì-Venerdì 08:30 - 12:30 / 14:00 - 18:00 Sabato chiuso

Orario Magazzino: Lunedì-Venerdì 08:00 - 12:00 / 14:00 - 18:00 Sabato chiuso

Sistema di qualità conforme alle EN ISO 9001 e UNI EN ISO 14001

Soladria s.r.l.P. IVA: 01555300290N° REA: RO-415957Capitale Sociale: € 10.000,00
Viale Risorgimento, 40E/F - 45011 Adria (RO)
Torna su